IMG_1066

In attesa di: IMOLESE KAOS vs GIESSE CANOTTIERI BELLUNO

Spadoni: “Torniamo in B cresciuti, ma sarà un campionato impegnativo.”

 

Imola, 4 ottobre 2018 – Si apre ufficialmente il sipario sul campionato di serie B, che segna, per l’Imolese Kaos, il ritorno fra i professionisti. “Era ora: finalmente entriamo nel vivo della stagione. E’ da agosto che lavoriamo duramente per questo momento.” MATTEO SPADONI è uno dei giovanissimi ‘veterani’ rossoblu che due anni fa visse la prima, breve, avventura nella serie nazionale: “Sia io che Paciaroni e Radesco siamo cresciuti tanto, ma sarà un campionato impegnativo: l’obiettivo e le aspettative sono diversi stavolta. Ci vedranno come l’avversario da battere e non potremo lasciare nulla al caso. In B è la mentalità ad essere determinante, anche più del gioco.” Il bilancio delle prime tre uscite di Coppa è positivo per l’ultimo rossoblu: “Abbiamo vinto, ma, fatta eccezione per la gara contro il Pro Patria, siamo stati un po’ timorosi nell’approccio. Contro il Vicenza siamo partiti lenti e il goal subito ci ha tagliato le gambe. Il loro portiere è stato bravo a neutralizzare le nostre giocate e, dopo il pareggio, siamo riusciti ad allungare solo sul finire della frazione. Il resto è stato in discesa.” Sabato l’Imolese ripartirà dal girone delle venete, lo stesso di due anni fa: rientro possibile per Zonta e Liberti; in dubbio la disponibilità di Amarante e Micheletto. L’ospite della Cavina sarà la GIESSE CANOTTIERI BELLUNO di mister Bortolotti, che potrà contare sui due neo-acquisti Lecosta e Dominguez. “Essere in squadra con dei professionisti – conclude Spadoni – è un grande stimolo. La loro esperienza li rende punti di riferimento, cosí come la loro dedizione e la loro caparbietà.”

 

Prossimo turno – CAMPIONATO (Imola, 06/10, ore 15.00): IMOLESE KAOS 1919 – GIESSE CANOTTIERI BELLUNO

 

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Kaos 1919

 

 

 

 

Leave a comment