Alberto Carobbi

In attesa di: IMOLESE vs AOSTA 511

Carobbi: “Si sono uniti gli intenti e tutti si sentono coinvolti.”

 

Imola, 28 novembre 2019 – L’Imolese accelera il passo: un passo convinto e tutt’altro che zoppicante, nonostante le importanti assenze in rosa: “La vittoria contro il Pistoia, arrivata dopo una serie di risultati non brillanti, ha unito gli intenti ed ora – afferma ALBERTO CAROBBI – tutti si sentono coinvolti. Abbiamo in squadra grandi giocatori, che hanno il pregio di saper coinvolgere i giovani: è solo così che si può fare un campionato di vertice anche in queste condizioni. Siamo in emergenza infortuni, non possiamo negarlo: speriamo che questo brutto periodo passi in fretta, perché non riusciamo a lavorare al 100%. Foglia, Pica Pau e Vignoli stanno facendo un minutaggio davvero elevato e non posso che ringraziarli: soprattutto il capitano, che è rientrato al volo da un infortunio al ginocchio, giocando sabato senza allenamento.” Contro il Città di Sestu i rossoblu s’impongono con le reti dei due veterani, a cui si uniscono le ottime prestazioni dei più giovani: “Sabato tutti hanno dato il loro contributo: gli Under 19, Ansaloni e Pieri, stanno dimostrando le loro qualità, Butturini e Radesco hanno fatto un buon lavoro e le parate di Paciaroni sono state davvero importanti. Abbiamo cercato di andare in vantaggio subito, ma i sardi hanno difeso forte, grazie anche ad un portiere di alto livello qual è Zanatta: ci siamo riusciti solo nel secondo tempo e, dopo, siamo stati noi bravi a difendere. Betao non era in buone condizioni e il Città di Sestu, pur essendo tra le migliori difese, si ritrova nella parte bassa della classifica.” Sabato l’Imolese giocherà ancora alla Cavina, ma contro l’Aosta Calcio 511, appena inciampato in casa contro i primi della classe del Città di Massa: “L’Aosta, che torna in serie A2 dopo due anni di B, ha una tradizione di ottimo gioco. Noi – conclude il mister rossoblu – avremo ancora tanti assenti, per cui dovremo sfruttare il fattore campo e pubblico, che speriamo di continuare a divertire, come stiamo cercando di fare.”

 

Prossimo turno – campionato (Imola, 30/11 ore 17.00): IMOLESE CALCIO 1919 – AOSTA CALCIO 511

 

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

Leave a comment